Condividi:

Approvati dalla Giunta municipale progetti esecutivi con i quali si punta a ottenere finanziamenti per oltre quattro milioni di euro per migliorare in maniera consistente le condizioni delle scuole della città.

Si tratta dei progetti esecutivi per lavori di adeguamento impiantistico e messa in sicurezza: dell’istituto comprensivo “Alessio Narbone” e dei plessi scolastici associati (Carmine, Sant’Orsola, Acquanuova, Semini, Taranto ed edificio centrale), per un importo complessivo di 1.052.490, di cui 850.000 per lavori (comprensivi di oneri per la sicurezza) e 202.490 per somme a disposizione dell’Amministrazione; dell’istituto comprensivo “Piero Gobetti” e dei plessi scolastici associati (Lago Ballone, Romana ex Fisicara 1, ex Onmi ed edificio centrale), per un importo complessivo di 969.190, di cui 782.000 per lavori (compresi gli oneri per la sicurezza) e 187.000 quali somme a disposizione dell’Amministrazione; dell’istituto comprensivo “Maria Montessori” e dei plessi scolastici associati (San Domenico Savio, Verga, Autonomia e plesso centrale), per un ammontare di 1.070.865, di cui 865.000 per lavori (inclusi gli oneri per la sicurezza) e 205.865 per somme a disposizione dell’Amministrazione; dell’istituto comprensivo “Arcoleo – Vittorino da Feltre” e dei plessi scolastici associati (scuola infanzia e primaria Fisicara, scuola infanzia ex Onmi, secondaria di I grado Arcoleo – Feltre, scuola infanzia San Domenico Savio, primaria Vittorino da Feltre e primaria Granieri), per un totale di 1.182.340 euro, dei quali 956.000 per lavori (compresi gli oneri per la sicurezza) e 226.340 come somme a disposizione dell’Amministrazione.

Le risorse sono state richieste nell’ambito del Programma operativo nazionalePer la scuola 2014-2020”, di cui è titolare il Ministero dell’istruzione, e che è finalizzato a costruire e potenziare le strutture dell’istruzione sensibili ai bisogni dell’infanzia, alle disabilità e alla parità di genere e a predisporre ambienti dedicati all’apprendimento che siano sicuri e inclusivi per tutti, ma anche a sviluppare infrastrutture di qualità, affidabili e sostenibili per supportare lo sviluppo e il benessere degli studenti.

Consideriamo assai importante un’attenta programmazione attraverso la quale miriamo ad acquisire le risorse necessarie a garantire le migliori condizioni di fruizione degli ambienti scolastici, a beneficio di quanti li frequentano.

Condividi:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *