Gino Ioppolo

Interpellanza

Sanità: NO a soppressione punto primo intervento pediatrico di Adrano

Adrano
Condividi:

 No alla soppressione del punto di primo intervento pediatrico di Adrano e al trasferimento dei servizi presso l’ospedale di Biancavilla. Eliminare il punto di primo intervento pediatrico di Adrano sarebbe una grave decisione, considerati i risultati positivi ottenuti dall’avvio del progetto. Rappresenterebbe l’ennesimo atto di indebolimento dei servizi sanitari, soprattutto a danno di quei cittadini […] Read more…

Condividi:

Acque: Sicilia unica regione a non avere piano gestione distretti idrografici

lista-musumeci
Condividi:

La Sicilia è l’unica regione d’Italia a non avere un piano di gestione idrografico, come prevede la direttiva europea 2000/60 che definisce a livello comunitario i principi generali di gestione e di protezione delle acque. È inaccettabile che tra febbraio 2013 e aprile 2014 siano stati approvati e pubblicati, con decreto del Presidente del Consiglio […] Read more…

Condividi:

Caltagirone: Regione intervenga con decreto a tutela del bosco di Santo Pietro

Condividi:

Una interpellanza urgente sul grave ritardo della Regione Siciliana nel provvedere sulla ex riserva naturale orientata del bosco di Santo Pietro, esempio unico e residuo di pregiata macchia mediterranea in Sicilia. Il decreto istitutivo della riserva naturale orientata del bosco di Santo Pietro venne emesso nel 1999 ma annullato nel 2006 e da allora mai […] Read more…

Condividi:

Irsap: tempi maturi per stabilizzare i lavoratori precari

Condividi:

Una interpellanza urgente per chiedere al Presidente della Regione e all’Assessore alle attività produttive la stabilizzazione dei dipendenti dell’Irsap (ex Consorzi area sviluppo industriale). Si tratta di trentacinque persone in tutta la Sicilia per le quali nei giorni scorsi è stata disposta l’ennesima proroga contrattuale che, tuttavia, non risolve definitivamente il problema del precariato. Se […] Read more…

Condividi:

Paternò: interpellanza contro chiusura punto nascita

Condividi:

Una interpellanza urgente contro la chiusura del punto nascita dell’ospedale di Paternò. Chiediamo di sapere se il Governo regionale vuole davvero chiudere il reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale di Paternò e se tale chiusura avverrà, come purtroppo annunciato, con decorrenza 1 gennaio 2015. Se così fosse, vorrà dire che tutti gli impegni assunti davanti […] Read more…

Condividi:

Riattivare il reparto di chirurgia Maxillo-facciale

Condividi:

Si riattivi al più presto il reparto di Chirurgia maxillo-facciale e Microchirurgia ricostruttiva nell’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania, unico in Sicilia orientale a prestare servizio in caso di malformazioni, tumori e incidenti. Questo l’oggetto di una interpellanza al governo della Regione con la quale lo sollecitiamo a fare luce sulla inspiegabile soppressione del reparto, la […] Read more…

Condividi:

Governo revochi la nomina del Commissario del Parco della Valle dei Templi

Condividi:

Il governo regionale revochi subito la nomina del Commissario straordinario del Parco della Valle dei Templi di Agrigento. Non si comprende come mai la giunta Crocetta abbia provveduto a nominare un commissario, considerato che l’unico organo previsto, il Consiglio del Parco, scaduto e mai più rinnovato, è stato soppresso dalla legge.  Infatti, il Commissario, per legge, […] Read more…

Condividi:

214 lavoratori senza stipendio a causa di Equitalia

Condividi:

Una interpellanza urgente in favore dei 214 dipendenti della Tecnoservice Srl, in servizio al Policlinico di Catania. I lavoratori, pur prestando regolarmente servizio, non ricevono lo stipendio dal mese di luglio, a causa dei pignoramenti di Equitalia, creditrice della società, che si rivale direttamente sui compensi dei dipendenti. Non è plausibile anche in presenza di […] Read more…

Condividi:

Più risorse per il Consorzio di bonifica di Caltagirone

Condividi:

Continua la protesta al Consorzio di bonifica di Caltagirone; al centro delle rivendicazioni un maggior numero di giornate per gli operai stagionali, in particolare modo per i 51nisti. È evidente come sia necessario che il Governo regionale intraprenda fin da subito un percorso di stabilizzazione di tutti i lavoratori precari dei Consorzi di bonifica della […] Read more…

Condividi:

1 2